Arbitri, ritiro pre-campionato in tutta tranquillità

di Simona Vitale 5 Agosto 2011 14:23
Spread the love

Non solo le squadre con con i calciatori e tutto lo staff annesso seguono un ritiro precampionato.

Ma anche gli arbitri, che guidati dal loro designatore Braschi, seguono un lavoro che impegna sia il corpo che la mente, attraverso un ritiro che a differenza di quelli delle squadre, li immerge davvero in una tranquillità assoluta, conducendo una vita da quasi eremiti.

Immersi a Sportilia, il centro sportivo dei fischietti italiani, nel verde, a  cavallo tra gli appennini Tosco- Emiliani e lontano dalle grandi città, gli arbitri si preparano in completa solitudine, non sono ammessi giornalisti o tifosi, in una struttura sportiva affittata dall’AIA  per l’intero mese di Agosto.

Una sorta di ritiro spirituale dunque per poter affrontare con tutta la concentrazione possibile una stagione che ancora una volta si preannuncia ai massimi livelli.

Dalle 07:00 alle 23:00, una giornata rigorosa, ricca si allenamento sportivo e con pochi momenti di svago.

Tutto perchè per essere i migliori al mondo, una settimana di clausura è sicuramente sopportabile.

Commenti