Milan, De Jong KO: tutti i possibili candidati

Strootman, il sogno che non si avvererà? Ecco le alternative 'low cost'

di Nadia Napolitano 11 dicembre 2012 11:58

L’infortunio di De Jong spinge il Milan a correre ai ripari. Nel corso della campagna acquisti di gennaio, Galliani dovrà ben guardarsi intorno per portare a casa un’alternativa che non faccia rimpiangere l’ex Manchester City (stagione finita per lui per la rottura del tendine d’Achille della coscia sinistra). I rossoneri, esaltati dalle ultime 3 vittorie, potrebbero di fatto agganciare il treno Champions qualora la squadra venisse puntellata nei giusti reparti in vista del prosieguio della stagione.

Il sogno, manco a dirlo, porta il nome di Kevin Strootman, gioiello del Psv Eindhoven, valutato almeno 20 milioni di euro, una cifra non da poco per un Milan che si erge a nuovo modello di virtuosità. Che fare? La dirigenza si accontenterà dell’ennesima soluzione low cost?

Secondo quanto si legge sull’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, l’identikit del mediano perfetto potrebbe condurre a Radja Nainggolan, centrocampista belga in forza al Cagliari di Cellino, accostato e seguito anche dalla Juventus nella scorsa finestra di calciomercato. Allegri sembra gradire molto l’alternativa, potendo utilizzare il giocatore anche nel ruolo di mezz’ala. Il tecnico livornese sarebbe ben lieto di accoglierlo in rosa, anche in virtù delle splendide prestazioni di cui il ragazzo si sta rendendo protagonista.

Anche in questo caso, però, l’intoppo economico potrebbe avere ragione su tutto: Cellino, che ne sa una più del diavolo, non intende fare regali, e sembrerebbe chiedere per questa pedina un prezzo non di certo di favore. Del resto, il presidente sardo aveva dato il benservito anche a Marotta quest’estate, valutando la proposta bianconera non congrua al reale valore del giocatore. In alternativa, piace anche Kucka del Genoa, terza scelta nel caso di due forfait da parte di Strootman e Nainggolan.

Intanto, cresce l’attesa per l’incontro decisivo tra il Milan ed i cinesi del Guangzhou Evergrande per le firme sul contratto di partnership tecnica e commerciale. Il presidente del club cinese, Liu Yangzhou, è stato visto a Torino in compagnia di Galliani a margine della partita disputata domenica contro i granata. Secondo quanto rivelato da Sky, il vertice, cui potrebbe prendere parte anche Silvio Berlusconi, potrebbe consumarsi già domani, mercoledì 12 dicembre.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti