Milan, Berlusconi: “Con Seedorf e Pato non ce n’è per nessuno”

Il premier fiducioso sul cammino dei rossoneri dopo la vittoria col Bate Borisov

di Gianni Monaco 21 ottobre 2011 10:00

La vittoria del Milan sul Bate Borisov  (che si somma a quella in campionato sul Palermo) ha ridato un certo ottimismo all’ambiente rossonero. Ora la squadra di Massimo Allegri è in vetta nel suo girone di Champions League, con gli stessi punti del Barcellona, e in Serie A non è lontana dalla Juventus capolista, che dista 4 lunghezze.

Il numero uno del club, Silvio Berlusconi, nonostante la situazione politica ed economica sia drammatica, ha voglia di dedicarsi della sua creatura. Il premier è molto ottimista. Avete visto che bel Milan – dice Berlusconi – sono sicuro che quando rientreranno Pato e Seedorf non ce ne sarà davvero per nessuno. C’è uno studio dell’Uefa che collega infortuni a vittorie. Se riusciremo a mantenere il numero di infortunati entro un dato fisiologico – sostiene ancora Berlusconi – allora potremo stare su livelli stellari altrimenti se la situazione diviene patologica diventa dura”.

A proposito di infortuni, sia Pato che Seedorf, ma anche Ambrosini, sono in dubbio per la sfida di Lecce di domenica. Nessun problema, invece, per Thiago Silva, che dovrebbe tornare titolare.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti