Milan-Barcellona, Allegri s’aggrappa a Nesta

Il tecnico rossonero spera di recuperare il suo numero 13, vista la sicura assenza di Thiago Silva. In alternativa è pronto Bonera, con Zambrotta sulla corsia di destra.

di David Spagnoletto 26 marzo 2012 11:51

L’infortunio occorso a Thiago Silva ha fatto scattare l’allarme in casa Milan. Nell’ambiente rossonero c’è apprensione non solo per il recupero del giocatore, ma perché il brasiliano potrebbe saltare gran parte del finale di stagione. Nell’andata dei quarti di finale contro il Barcellona il verdeoro non scenderà in campo e per questo Massimiliano Allegri spera di recuperare Alessandro Nesta. L’ex capitano della Lazio non è al meglio della condizione e, infatti, sabato contro la Roma è entrato Gianluca Zambrotta quando si è fatto male Thiago Silva.

Il mister rossonero, assieme allo staff sanitario, monitorerà la forma di Nesta per capire se potrà scendere in campo contro Messi e compagni mercoledì prossimo a San Siro. Se il numero 13 ce la dovesse fare, farà coppia con Mexes al centro della difesa, con Bonera sulla fascia destra al posto dell’infortunato Abate. In caso contrario verrebbe riproposto lo stesso schieramento della partita di sabato contro la squadra di Luis Enrique, con Bonera al centro e Zambrotta a destra.

Sul match contro i blaugrana, ha detto la sua l’ad Adriano Galliani:

“Siamo abituati a lottare come anche sta succedendo in campionato Lo scorso anno lottavamo con l’Inter, quest’anno con la Juve, le altre si sono alternate ma noi siamo sempre lì. L’importante è tenere sempre la squadra al top, poi si vince, si perde e si pareggia ma l’importante è essere lì. Meglio non prendere gol? Sempre meglio vincere, con il Barça ce la siamo sempre giocata, nelle due partite di girone sarebbe finita 4-4 più un rigore a mio modo di vedere dubbio. E’ vero, il Barcellona è la squadra campione in carica e che gioca il calcio migliore del mondo, quindi non siamo stati fortunati nel sorteggio, ma sono certo che anche loro non si ritengono fortunati per aver trovato sulla loro strada il Milan”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti