Messi finalmente decisivo anche in nazionale. Gli elogi di Maradona

di Ivano Sorrentino 1 marzo 2012 17:11

Lionel Messi è spesso definito come il migliore calciatore del mondo al momento, tantissimi appassionati infatti seguono le sue gesta e i suoi incredibili goal fatti con la maglia del Barcellona. La “pulce” infatti negli ultimi anni ha trascinato i blaugrana a numerosi trionfi, mettendo spesso la sua firma personale nei momenti decisivi. Proprio questo ha fatto si che tutti, o quasi, siano daccordo a definirlo il più grande al momento, anche se qualcuno aveva sempre da obbiettare la poca incisività del numero 10 nella sua nazionale. In molte occasioni infatti Messi ha deluso le aspettative con la maglia della selezione argentina. Varie infatti sono state le manifestazioni, mondiali o continentali, dove tutti si aspettavano tantissimo dal campione salvo poi ricredersi quando l’Argentina abbandonava le manifestazioni sempre prima di arrivare in finale.

Le prestazioni di Messi con la maglia dell’Argentina infatti non sono quasi mai state all’altezza di quelle offerte dalla pulce con la maglia del Barcellona, nonostante anche la nazionale biancoazzurra sia dotata di grandi campioni proprio come il club spagnolo. Le cose però potrebbero cambiare a partire dall’amichevole che ieri l’Argentina ha giocato contro la nazionale Svizzera. I sudamericani infatti hanno vinto proprio grazie ad una tripletta messa a segno da Messi, che ha mostrato delle giocate da applausi e a letteralmente trascinato la sua squadra alla vittoria.

Nonostante si tratti solamente di una gara amichevole la sensazione è che il campione si sia finalmente sbloccato anche con la maglia della sua nazionale. A sottolineare questo sono arrivati a Messi anche gli elogi del commissario tecnico Sabella, che ora punta ancora di più sul numero 10 per tornare a vincere qualche trofeo importante. I complimenti però sono arrivati anche dal più grande calciatore argentino, ovvero Diago Armando Maradona, proprio l’ex Napoli ha così commentato su Twitter:”Approfitto del mio centesimo tweet per dire 100 volte grazie a Leo. Ringraziamo che è argentino e non rompetegli più le scatole. E’ un talento indiscutibile“.

26 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti