Maxi Lopez e il Milan: clamorose dichiarazioni dell’agente dell’argentino

di Gianni Monaco 25 Dicembre 2011 18:04

Le affermazioni fatte da Adriano Galliani qualche ora fa sembravano piuttosto eloquenti. Il vice presidente del Milan diceva che, se non arriverà Carlos Tevez, non arriverà nessuno. Il dirigente rossonero esprimeva anche la propria gratitudine al Catania per la disponibilità a cedere Maxi Lopez, ma aggiungeva che il calciatore non era più un obiettivo.

Ora, però, ci sono le affermazioni del manager di Lopez che vanno in tutt’altra direzione. “Novità sul fronte Milan non ce ne sono – ha detto a Sky Andrea D’Amico – ma a breve si saprà qualcosa di definitivo. Io credo che il club rossonero abbia bisogno di un giocatore che possa fare anche la Champions League. Per questo direi che al 75% il Milan prende Lopez mentre Tevez lo vedo più complicato, farei un 15%”.

Secondo il manager, l’ex attaccante del Barcellona “è un grande campione. Quanto concordato con il Catania rende l’operazione molto vantaggiosa per i rossoneri. Comunque, anche se non finisse a Milan, avremmo delle alternative“.

Insomma, ha ragione Andrea D’Amico a sostenere che Lopez può ancora vestire la maglia dei campioni d’Italia, oppure ha ragione Galliani, che dice di puntare solo ed esclusivamente su Carlos Tevez? La risposta ancora non c’è: la telenovela può continuare.

Commenti