Maxi Lopez al Milan a gennaio: l’affare rischia di saltare

di Gianni Monaco 26 Gennaio 2012 13:32

Solo un calciatore con una pazienza infinita potrebbe sopportare quanto sta avvenendo da due mesi a questa parte. Stiamo parlando di Maxi Lopez. A novembre era destinato al Milan, come Galliani e i dirigenti del Catania avevano ammesso. A dicembre i campioni d’Italia avevano drasticamente cambiato idea, dicendo di non puntare più sull’ex attaccante del Barcellona. Discorso chiuso? Macché. Da qualche giorno la dirigenza del Catania non fa che dire che l’affare Lopez è praticamente fatto, perché c’è l’accordo su tutto. Ma Adriano Galliani non conferma. L’ad rossonero ripete che se arriverà Carlos Tevez, non ci sarà spazio per il suo connazionale. Che nel frattempo vive in albergo: a Milano. Dove di certo non ha sede il Catania.

Ma quale è la verità sulla vicenda? In pratica Maxi Lopez è già del Milan. Solo che potrebbe vestire la maglia rossonera solo dal prossimo luglio, quando ci sarà l’addio di Filippo Inzaghi e forse anche quello di Alexandre Pato. Tutto, per quanto riguarda l’approdo immediato di Lopez, è legato a Carlos Tevez. Al momento sembra quasi impossibile che il Manchester City ceda l’argentino al Milan. Gli inglesi, infatti, sono totalmente contrari al prestito, ovvero la soluzione proposta da Galliani.

Commenti