Marsiglia e Lione braccano il PSG. Leverkusen al quarto posto.

Posticipi di Ligue 1 favorevoli alle rivali dei parigini che sabato avevano perso contro il Saint Etienne. Pareggio deludente per il Liverpool. Leverkusen ok.

di Antonio Pio Cristino 5 Novembre 2012 10:50

Una doppietta dei fratelli Ayew, prima André seguito da Jordan, consente all’Olympique Marsiglia di riagguantare la vetta della Ligue 1 in coabitazione con il Paris Saint Germain ma con una gara da recuperare. I marsigliesi si liberano delle paura figlie delle ultime prestazioni altalenanti espugnando il ‘Francois Coty’ di Ajaccio con relativa facilità. In attesa di recuperare il big match della decima giornata di campionato contro il Lione il prossimo 28 novembre, l’Olympique si gode dunque il ritorno alla vittoria dopo tre giornate all’asciutto.

Al Marsiglia risponde appunto il Lione con un sontuoso 5-2 inflitto ad un’altra formazione corsa, il Bastia. I ragazzi di Rémi Garde tornano a meno uno dalla prima posizione in campionato dilagando in pieno recupero al ‘De Gerland’. Il posticipo dell’undicesima giornata di Ligue 1 è stato contraddistinto oltre dai sette goals (Gonalons, Lacazette, Lisandro Lopez, Briand e Malbranque per i padroni di casa; Khazri e Rothen per gli ospiti), da tre rigori e da due espulsioni, il biancoblurosso Lovren al 31′, e il corso Harek ad inizio ripresa.

Il week end da incubo del Paris Saint Germain si sarebbe completato se il Tolosa, altra vicecapolista di campionato alla vigilia della giornata, avesse vinto in casa del Bordeaux raggiungendo rossoblu e marsigliesi in vetta alla Ligue 1. Per fortuna delle rivali però i girondini si sono presi l’intero bottino al ‘Delmas’ grazie alla marcatura di Gouffran a tre minuti dallo scadere del tempo.

PREMIER LEAGUE – Nei due posticipi domenicali della decima giornata di Premier League, Liverpool e Reading non vanno oltre il pareggio in casa rispettivamente contro il Newcastle United e il fanalino di coda Queens Park Rangers. Entrambi i match si chiudono sull’1-1, penalizzando in particolar modo i Reds, che vedono allontanarsi ulteriormente la possibilità di un piazzamento europeo a fine stagione, e il Reading che non sfrutta una ghiotta opportunità contro una diretta rivale per la salvezza.

BAYER LEVERKUSEN IN CORSA – Nello scenario della Bundesliga tedesca irrompe con prepotenza il Bayer Leverkusen che si candida ad un possibile piazzamento Champions. Le aspirine riescono ad ottenere il settimo risultato utile consecutivo contro il Fortuna Dusseldorf, risalendo al quarto posto del campionato dietro la capolista Bayern e la coppia di vice composta da Schalke 04 ed Eintracht Francoforte.

Il Leverkusen ha comunque faticato abbastanza per avere ragione degli ostici rivali che, dopo il 3-1 firmato da Sam, Schurrle, Castro e Nando Rafael, erano riusciti a riaprire l’incontro con Bodzek a quattro minuti dal termine del tempo regolamentare. Nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Rolfes, i padroni di casa sono riusciti a difendersi e a salvare tre punti fondamentali.

Anche il ritorno al successo del Werder Brema è stato abbastanza sofferto. I verdi hanno battuto il Magonza 2-1 con un goal di Aaron Hunt (doppietta per lui) all’85’.

Commenti