Lotito: “Non vogliono la Lazio in Champions”

di Gioia Bò 3 Maggio 2011 10:12
Spread the love

La sconfitta subita nel posticipo di ieri contro la Juventus non è andata giù al patron della Lazio, Claudio Lotito, che a fine gara ha tuonato contro un sistema che – a suo dire – non vuole i biancazzurri in Champions League.

Il numero uno della squadra capitolina si riferisce ad un contatto tra Floccari e Chiellini in area bianconera non sanzionato dall’arbitro, ma anche ad altri episodi che hanno condizionato il campionato della Lazio (in negativo) e quello delle dirette concorrenti per la Champions (in positivo):

Non sono né deluso né arrabbiato. Quello che stiamo vedendo è scontato, perché qualche tempo fa io dissi che era stata messa in piedi una task force e che questa task force sicuramente non era un’idea di Lotito, ma un’azione messa in piedi da una serie di istituzioni volte a far sì che le cose avvengano come devono avvenire.

E ancora:

Se sono fatti sporadici e non determinanti, per carità. Ma se sono fatti che poi costituiscono un cambiamento radicale di quelle che possono essere le prospettive, è chiaro che questo determina una situazione completamente diversa. Basta fare delle valutazioni, basta vedere quello che sta succedendo, basta vedere alcune partite e si possono fare delle considerazioni, che non sono considerazioni di opinioni, ma di riscontri.

Lotito non fa nomi e cognomi, ma il riferimento alla Roma ed ai tanti rigori a favore è più che palese.

Commenti