Lite Osvaldo-Lamela: ecco la verità

Secondo il quotidiano catalano El Confidencial a scatenare l’ira del numero nove sarebbe stata una frase dell’ex River Plate, che l’ha invitato a chiudere la bocca.

di David Spagnoletto 29 novembre 2011 16:00

Un pugno, uno schiaffo. Ancora non si conosce bene la dinamica del colpo, che Osvaldo ha rifilato a Lamela al termine di Udinese-Roma, da cui è nata la sospensione dell’attaccante per 10 giorni.

La dinamica che però ha scaturito tutto si conosce bene, almeno secondo quanto riporta il quotidiano El Confidencial, che ha riportato il diverbio fra i due giocatori giallorossi.

“Io sono più grande di te e qui non siamo al River. Quando ti parlo mi devi rispondere”, avrebbe detto Osvaldo a Lamela, che gli ha risposto: “Falla finita, chiudi la bocca. Tu non sei mica Maradona”. Quest’ultima frase avrebbe scatenato l’ira del numero nove giallorosso, che a causa di questa vicenda salterà la prossima partita fra Fiorentina e Roma per volere di Luis Enrique. Nonostante il perdono di Lamela e di tutto lo spogliatoio, il tecnico asturiano rimane sulle proprie posizioni, sostenendo che a contare più di tutti è il gruppo.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti