Roma: nuovo caso Osvaldo

L'attaccante italo-argentino si è reso di nuovo protagonista in negativo di un litigio tra compagni di squadra: probabilmente salterà anche il match con la Juve.

di Ernesto Vanacore 8 Dicembre 2011 10:04

La batosta rimediata a Firenze ha lasciato molto lavoro a Luis Enrique, il quale dovrà recuperare una squadra col morale a pezzi in vista del match con la Juventus. Dovrà innanzitutto tener conto dei tre calciatori espulsi nella partita con la Fiorentina e sono ovviamente squalificati: Bojan, Juan e Gago. Il reparto difensivo è quello maggiormente danneggiato anche a causa degli infortuni di Kjaer e Burdisso, lasciando il solo Heinze come centrale disponibile.

Oltre ai tanti problemi dovuti alle necessitudini (che, per carità, tutte le squadre incontrano durante la stagione) si è aggiunto un altro problema per la Roma che dovrà affrontare la Juve. Il protagonista è sempre Pablo Daniel Osvaldo: il litigio con Lamela della settimana scorsa gli era costato la gara di Firenze e una bella multa da parte della società. L’allenatore spagnolo in quel caso aveva anteposto la compattezza del gruppo all’arroganza dei singoli, anche se bravi e meritevoli di giocare dal punto di vista tecnico. Stavolta l’attaccante della nazionale italiana ha inscenato un altra lite, non con Lamela, bensì con Jose Angel e Heinze. L’episodio sarebbe meno grave del precedente, non essendoci stata violenza fisica, ma Luis Enrique avrebbe già relazionato il d.g. Baldini su quanto successo. I giorni precedenti la partita con la Juventus di lunedì si presentano sempre più roventi.

Commenti