L’Argentina continua a deludere, battuta anche dal Venezuela

di Ivano Sorrentino 12 Ottobre 2011 19:21

La nazionale argentina non riesce più a sorridere. Nonostante la squadra possa annoverare tra le sue fila molti dei più forti calciatori del momento la selezione non riesce proprio a convincere e, dopo aver sprecato la Coppa America giocata in casa, sta faticando anche nel percorso di qualificazione ai prossimi mondiali in Brasile. Ieri infatti i biancoazzurri sono stati battuti per 1-0 dal Venezuela, un team che è spesso considerato tra i meno forti del continente sudamericano. Il Venezuela però ha saputo lottare giocando una partita di grande sacrificio, “Controllare il miglior giocatore del mondo non è facile: ma oggi abbiamo giocato bene, senza emozionarci. Credo che abbiamo interpretato molto bene questa difficile partita», ha così dichiarato il ct della nazionale granata Farias. La partita è stata presa quasi come una finale mondiale dal pubblico venezuelano, infatti il Venezuela non batteva l’Argentina da ben 18 confronti, ora che ci è riuscito si sta festeggiando in tutta la nazione.

Commenti