La settimana del calciomercato europeo.

Pochi movimenti nella settimana appena conclusa di calciomercato europeo. Remy va al QPR per dieci milioni di euro. Nené in Qatar

di Antonio Pio Cristino 20 Gennaio 2013 18:27

L’ultima settimana di calciomercato inglese non ha fatto registrare grandissimi affari in Premier League. Dopo i colpi Ba (dal Newcastle al Chelsea), e Sturridge (dai Blues al Liverpool), le transazioni d’oltremanica hanno osservato una settimana interlocutoria in attesa del rush di fine gennaio.

Lo Swansea City si è assicurato l’ivoriano Lamah dall’Osasuna in prestito fino alla fine della stagione, mentre il City ha portato a termine la prima vera operazione della sessione con il ritorno alla casa madre del belga-congolese Boyata dopo il prestito breve al Twente, in Olanda.

Il Sunderland si è assicurato l’esperto difensore del Mali Kader Mangane, ex Rennes e Lens, dall’Al Hilal (Arabia Saudita) fino a fine stagione. L’americano Edu è andato al Bursaspor dallo Stoke City, mentre in maglia biancorossa è tornato a calcare l’erba della Premier League l’ex ragazzo prodigio Jermaine Pennant dal Wolverhampton. Joel, ex Atletico Madrid, è il nuovo portiere del Wigan Athletic, mentre al West Ham si è accasato fino a giugno 2013 il brasiliano ventinovenne Wellington Paulista.

La società inglese più attiva sul mercato è stata il Queens Park Rangers, impegnata in una difficilissima rincorsa salvezza. L’ex squadra di Flavio Briatore sta infatti cambiando decisamente fisionomia durante questa sessione di gennaio. I londinesi si sono assicurati l’ex Olympique Marsiglia Loic Remy per dieci milioni e mezzo di euro. L’attaccante, cercato di recente anche in Italia, ha già esordito con la sua nuova squadra, segnando un goal nella sfida contro il West Ham. Sempre al Queens Park Rangers ha fatto la sua comparsa un’altra ex conoscenza del calcio italiano, Jay Bothroyd, ex meteora del Perugia di Gaucci qualche anno fa, tornato dal prestito allo Sheffield Wednesday. Sempre i ‘Rangers’ hanno infine svincolato l’ex Newcastle Kieron Dyer.

In Bundesliga si è ripreso a giocare mentre continuano gli affari low cost. Il trequartista brasiliano Raffael è arrivato in prestito allo Schalke 04 dalla Dynamo Kyiv. Il giovane difensore brasiliano Carlinhos del Bayer Leverkusen è stato mandato a fare esperienza in 2.Bundesliga al Regensburg. L’Hannover continua ad essere molto attivo. I biancorossi infatti si sono assicurati il centrocampista brasiliano França dal Noroeste per un milione e trecentomila euro. Stevanovic del Werder Brema è andato allo Zwolle (Olanda) fino a fine stagione, stessa formula adottata anche per Philipp Klement dal Norimberga all’Hansa Rostock. Il peruviano Luis Advìncula è arrivato all’Hoffenheim dal Tavriya per novecentomila euro, mentre Hahn, dal Kickers Offenbach, Dong Won Ji, dal Sunderland, e Parkhurst, dal Nordsjaelland, sono i tre rinforzi del fanalino di coda Augusta.

In Ligue 1, l’olandese Luigi Bruins, svincolato dalla fine della scorsa stagione, si è accasato al Nizza. Un altro pezzo pregiato della collezione del Paris Saint Germain, il brasiliano Nené, è stato svincolato ed è stato ingaggiato dall’Al-Gharafa, in Qatar. Ouaddou, prelevato ad inizio anno, è stato svincolato dopo appena due settimane dal Nancy. Gli stessi biancorossi hanno ceduto il difensore brasiliano Helder all’Internacional Porto Alegre. Il serbo Milos Ninkovic e il difensore brasiliano Betao sono arrivati all’Evian dalla Dynamo Kiyv, entrambi in prestito. Il Lione ha lasciato andare gratis alla Fluminense il terzino destro argentino Monzòn, ex Boca Juniors.

L’uruguaiano Guillermo Molins è il nuovo rinforzo del Betis Siviglia, formazione delLa Liga spagnola impegnata nella rincorsa ad un posto Champions League. Il centrocampista è arrivato dall’Anderlecht. L’Espanyol si è assicurato l’esperto Martin Petrov, svincolatosi dal Bolton, e ha ceduto Albìn al Nacional Montevideo. L’ex Real Saragonzza Aranda è andato a dare man forte alla rincorsa salvezza del Granada, mentre il Malaga si è assicurato il centrocampista brasiliano Piazòn in prestito dal Chelsea. Il diciottenne ex Sao Paulo fu molto vicino ad andare alla Juventus la stagione scorsa. L’italiano Massimo Volta, in prestito al Levante dallo scorso giugno, è tornato alla Sampdoria.

Commenti