La risposta di Miccoli alla richiesta di Maradona

L'attaccante del Palermo ha deciso di rendere l'orecchino al suo legittimo proprietario

di Nadia Napolitano 27 febbraio 2013 12:55

Diego Armando Maradona ha potuto riabbracciare il suo popolo, quei napoletani che da sempre lo idolatrano e portano nel cuore come il migliore calciatore di tutti i tempi. Se è vero che a Napoli si vive di calcio, e diventa, per quanto ad altri incomprensibile, cosa del tutto naturale venerare un campione di tale portata, anche altrove el Pibe de Oro viene guardato con ammirazione e stima assoluta.

Nel corso della conferenza stampa tenuta ieri mattina nella Sala Masaniello di Corso Umberto I, Diego ha tirato in ballo anche Fabrizio Miccoli, che sappiamo aver acquistato all’asta l’orecchino sottratto all’asso argentino durante il suo ultimo soggiorno italiano. L’ex numero 10 azzurro ha chiesto all’attaccante palermitano di rendergli  l’effetto personale, esplicitando di volerlo ringraziare privatamente con un altro presente in cambio.

Arriva puntuale la risposta del Romario del Salento, così come lo chiamano i suoi estimatori, che, attraverso il sito ufficiale del club siculo, comunica: “Mi hanno veramente emozionato le belle parole che Maradona ha speso nei miei confronti. Non ho mai nascosto che lo considero il più grande calciatore di tutti i tempi, un modello assoluto di cui ho la massima stima. Farò di tutto per mettermi in contatto con lui quanto prima, per organizzare un incontro e restituirgli finalmente il suo orecchino“.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti