Maradona attacca Icardi: “E’ un traditore, nella vita pagherà; Batistuta 10 volte meglio”

L'argentino è stato ospite di Maurizio Costanzo

di Maria Di Bianco 27 gennaio 2017 13:23
maradona costanzo

Diego Armando Maradona è stato protagonista di una lunga e interessante intervista, ieri sera, da Maurizio Costanzo. L’argentino, come già accaduto in altre occasioni, ha duramente attaccato Mauro Icardi, almeno sul piano personale: “E’ un traditore e nella vita finirà per pagare. Quello che ha fatto a Maxi Lopez non si può perdonare: non puoi sposare la moglie del tuo amico dopo che sei stato invitato a casa, a cena…Certo, segna con l’Inter anche se non sempre. Batistuta era dieci volte meglio”.

“El pibe de oro” ha poi parlato dei suoi problemi in passato con la droga: “Ho cominciato a Barcellona, ma sono pulito da 13 anni. Un giorno mia figlia Janina mi disse “Papà, devi vivere per me”. Ringrazio il Signore perché ha ascoltato le mie preghiere”. Sui rapporti con alcuni camorristi durante gli anni al Napoli, Maradona ha chiarito: “Uscivo di notte ma non potevo chiedere il passaporto a quelli che volevano fare una foto con me. Parlai con Carmine Giuliano perché, dopo la Coppa America dell’87, si diceva che avrebbero fatto del male alle mie figlie se non fossi tornato a Napoli. Mi rassicurò, dicendo che non sarebbe accaduto nulla”. E sul rapporto con Diego Armando Junior? “Ho sempre voluto conoscerlo ma mi trattenevo. Ora però ho scoperto che mi sono innamorato di lui, è uguale al papà! Verrà con me a Dubai, lavorerà nell’Accademia Maradona. Voglio che i miei figli in futuro avranno tutto quello che è stato mio”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: maradona
Commenti