La Nigeria vince facile, ma Tahiti compie l’impresa

Gli africani si sbarazzano di Tahiti senza troppi affanni ma c'è comunque una gioia per la piccola nazionale.

di Ivano Sorrentino 17 giugno 2013 23:28

Questa sera era in programma la seconda gara del gruppo B della Confederation Cup che vedeva contrapposti i campioni d’Africa della Nigeria contro la piccola nazionale di Tahiti. Il favore del pronostico era tutto dalla parte degli africani che hanno rispettato le attese e sono riusciti ad imporsi con il sonoro risultato di 6-1. La partita inizia con la squadra di Tahiti accolta tra le ovazioni del pubblico brasiliano che sembra aver già attribuito a questa compagine il premio simpatia. In effetti nei primi cinque minuti di gioco la squadra in maglia biancorossa ci mette il cuore e riesce anche a farsi vedere in avanti con un paio di conclusioni. La fortuna però non è dalla parte della compagine dell’Oceania in quanto al sesto minuto la Nigeria passa in vantaggio con un fortunoso gol frutto di diverse deviazioni.

Sbloccato il risultato è una passeggiata per la squadra in maglia biancoverde che al decimo minuto trova anche il raddoppio con Odu giocatore di proprietà del Milan ma nell’ultimo anno in forza al Varese in serie B. Al 26’esimo è ancora l’esterno a siglare la rete del 3-0 che toglie ogni possibiltà di rimonta a Tahiti, le squadre vanno a riposo con questo parziale. Nella seconda frazione di gioco al 54’esimo ecco il miracolo: su un calcio d’angolo svetta più alto di tutti Tehau e regala a Tahiti la gioia del gol del 3-1 festeggiato da giocatori e pubblico in modo molto euforico. La Nigeria però spegne subito ogni velleità dell’avversario siglando la rete del 1-4 proprio con un autorete dell’autore del gol tahitiano Tehau.

Al 76’esimo è ancora Oduamadi a segnare la rete del 1-5 e regalarsi così la gioia della tripletta, mentre con un altro gol all’80’esimo minuto gli africani fissano il risultato definitivo sull’1-6. La Nigeria ottiene così tre punti e raggiunge la Spagna in vetta al gruppo B.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti