Juve-Mancini: 5 squadre per un sì

di David Spagnoletto 19 aprile 2011 10:38

La Juventus e Mancini. Un rapporto che potrebbe presto concretizzarsi. Questa mattina, infatti, allo Scouting Forum 2011 Beppe Marotta ha incontrato l’agente Fifa Giorgio De Giorgis, persona molto vicina all’attuale tecnico del Manchester City.

La Juventus e Mancini, dunque. Eh sì, perché l’ex allenatore di Inter, Fiorentina e Lazio vuole fare ritorno in patria e la società bianconera è alla ricerca di una guida di spessore, che possa dare uno sferzata decisiva alla squadra, che dopo il ritorno in serie A non ha mai convinto veramente né critica né tifosi.

Mancini è stato accostato anche alla nuova Roma targata DiBenedetto, ma il suo passato biancoceleste potrebbe rappresentare un ostacolo troppo grande da superare per tutto l’ambiente giallorosso.

Con il Milan fuorigioco (per ovvi motivi di classica) e l’Inter (che non vuole puntare sull’ex) le big del campionato, escludendo anche Lazio e Napoli per le stesse ragioni della squadra rossonera, non rimane che la Juve, il cui attuale tecnico Gigi Delneri ha detto ieri: “Il mio contratto scade nel 2012 e ora dobbiamo pensare solo a concludere nel modo migliore la stagione, senza porci limiti. Per adesso sono io l’allenatore anche per il prossimo anno, poi nel calcio tutto può succedere e cambiare“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti