Inter-Lille 2-1: torna a segnare Milito

Vittoria meritata per i nerazzurri, che si sono dimostrati nettamente superiori ai francesi. Ora la qualificazione agli ottavi di finale è vicinissima.

di Gianni Monaco 2 Novembre 2011 23:01

Contro il Lille per dimenticare la brutta sconfitta contro la Juventus, ma soprattutto per cercare di ipotecare il passaggio agli ottavi di Champions League. L’inizio della partita è equilibrato. Ci pensa Samuel, al 19′, a cambiare il volto del match. Il calcio d’angolo è di Sneijder, il colpo di testa è del difensore argentino è preciso: 1-0. La replica dei francesi è affidata all’osservato speciale, Hazard, il cui tiro da lontano, al 25′, viene respinto da Castellazzi.

La ripresa è decisamente più vivace, anche perché il Lille si proietta in avanti e in difesa traballa. Al 48′ Sneijder, su punizione, pesca Stankovic in area: il pallone giunge poi a Milito che, tutto solo, da quattro metri, tira incredibilmente alto. Al 50′ bella iniziativa personale di Hazard, gran tiro da fuori area e palla a lato non di molto. Al 52′ Milito è protagonista: se ne va sulla sinistra, approfittando della caduta di un difensore del Lille, poi si accentra e calcia centralmente, invece di servire due compagni di squadra che erano totalmente liberi. Al 65′ azione travolgente di capitan Zanetti sulla destra, cross ancora per l’ex attaccante del Genoa che stavolta, a porta completamente vuota, può solo insaccare al volo: è il 2-0. Al 74′ iniziativa poderosa di Alvarez, che trova lo spazio per tirare di destro (che non è il suo piede) e da buona posizione mette alto. La partita sembra completamente chiusa. Invece è l’Inter stessa a “decidere” di riaprirla. Al limite dell’area Stankovic e Lucio mancano clamorosamente il pallone, che finisce a De Melo. A questi non rimane che dribblare Castellazzi e depositare in rete per il 2-1 quando è il minuto 84. I francesi, comunque, sono troppo modesti per fare paura all’Inter e dunque non c’è nessun assalto finale. L’ultima occasione è per i nerazzurri, ma il calcio di punizione di Stankovic, da ottima posizione, risulta centrale.

L’Inter ottiene la sua terza vittoria consecutiva in Champions League e si porta a quota 9 punti. Trabzonspor e Cska Mosca, che hanno pareggiato 0-0, sono a 5 punti. Fanalino di coda è il Lille, che rimane a 2 ed è matematicamente fuori dalla massima competizione europea.

Commenti