Il Qatar offre 34 milioni a Capello

Dal Qatar arriva un incredibile offerta al tecnico Fabio Capello, l'obiettivo è quello di costruire una nazionale capace di ben figurare nel mondiale 2022.

di Ivano Sorrentino 26 Ottobre 2011 18:28

Ha davvero dell’incredibile la notizia che proviene dal Qatar. Lo stato arabo è ormai diventato, relativamente al calcio, il paese dove spesso vanno a concludere la propria carriera moltissimi giocatori attirati dalle faraoniche somme offerte dagli sceicchi del posto, tuttavia però il bassissimo tasso tecnico del campionato locale ha sempre allontanato quei calciatori e quegli allenatori che avevano ancora qualcosa da dare al panorama calcistico europeo. Gli sceicchi della federazione calcistica del Qatar però non si danno per vinti ed hanno proposto un vero e proprio contratto multimilionario all’allenatore della nazionale di calcio inglese Fabio Capello.

Al tecnico è stato infatti offerto un ingaggio di ben 34 milioni di euro l’anno per un contratto che scade addirittura nel 2022, diciamo che si può quasi parlare di offerta irrinunciabile. Gli sceicchi però vogliono che il tecnico firmi sin da subito e che quindi abbandoni il suo attuale incarico, la data di scadenza del contratto inoltre non è scelta a caso ma fa riferimento ai discussi mondiali che il Qatar ospiterà proprio nel 2022.

Lo scopo della federazione è infatti quello far creare a Fabio Capello una nazionale capace di ben figurare nella futura manifestazione iridata, puntando addirittura su dei giovani che al giorno d’oggi hanno solamente dodici o tredici anni. Un progetto a lunghissima scadenza quindi che però da totalmente carta bianca a Capello, questo infatti potrà disporre di strutture sportive, infrastrutture, ed equipaggiamenti super tecnologici. Inoltre il tecnico potrà giostrare come meglio crede i giovani futuri nazionali addirittura formandoli attraverso stage e corsi di formazione in Europa, ovviamente sempre finanziati dalla miliardaria federazione. Il Qatar quindi non vuole assolutamente farsi trovare impreparato dal punto di vista tecnico in vista dei mondiali casalinghi ed è disposta ad investire miliardi per formare una squadra all’altezza della situazione. Vedremo se Capello si farà attirare dall’affascinante ma difficile sfida.

Commenti