Il Catania è super, l’Inter no. Pari tra Atalanta e Lecce

di Ivano Sorrentino 12 Febbraio 2012 17:24

Ancora una volta la giornata odierna del campionato di Serie A è stata caratterizzata da rinvii che ne hanno sicuramente limitato lo spettacolo. Le partite che sono andate in scena però non hanno deluso le aspettative e hanno regalato alcuni sorprendenti colpi di scena. Quello più clamoroso è sicuramente la vittoria del Novara sul campo dell’Inter, i piemontesi sono riusciti ad arginare tutte le scorribande offensive del team nerazzurro, per poi colpire con la rete di Caracciolo che regala ai biancoblù tre punti che fanno sperare in una salvezza molto difficile. Da sottolineare come il Novara ha fatto bottino pieno contro l’Inter avendo vinto anche nella gara di andata, quando sulla panchina della squadra meneghina sedeva ancora Gasperini.

Catania-Genoa invece ha riservato molte più reti in quanto il match è terminato sul punteggio di 4-0 per gli etnei. I rossazzurri hanno aperto le marcature già al settimo minuto, con Lodi che è abile a trasformare un calcio di rigore. Il Genoa tenta la reazione ma nella ripresa il Catania mette a tacere i liguri con una doppietta di Barrientos, che va in rete al 49’esimo e al 52’esimo, e la rete di Berghessio che fissa il risultato sul 4-0. Per i rossoblù di Marino una battuta d’arresto che arriva dopo alcuni risultati utili consecutivi. Per la squadra di Montella invece una vittoria che ridà morale alla squadra in vista di una salvezza che sembra sia totalmente alla portata degli etnei.

Chi è immischiato nella lotta salvezza è sicuramente il Lecce di Cosmi che quest’oggi faceva visita all’Atlanta di Colantuono. Le due squadre sanno che la posta in palio è alata e alla fine preferiscono accontentarsi di uno 0-0 che tutto sommato fa bene ad entrambe le compagini. Ora l’attenzione degli appassionati sarà rivolta ai posticipi di domani tra Napoli-Chievo e Siena-Roma, in attesa dei recuperi delle tante sfide rinviate.

Commenti