Il Cagliari ha trovato casa

La squadra rossoblù tornerà a giocare in Sardegna nella prossima stagione lasciando così l'attuale sede di Trieste.

di Ivano Sorrentino 17 maggio 2012 14:25

Il Cagliari ha giocato le ultime partite della stagione presso lo stadio Nereo Rocco di Trieste. L’esilio della squadra sarda è stato deciso dalla lega in quanto l’impianto del Sant’Elia presenta delle gravi carenze strutturali, difetti che avrebbero potuto compromettere la sicurezza degli spettatori.

Almeno per la prossima stagione però il Cagliari tornerà a giocare nella sua Sardegna, precisamente nel comune di Quartu che ospiterà la squadra di Cellino per tre anni. L’accordo è stato trovato da poche ora ma lo stadio di Quartu dovrà essere messo a norma in tempo di record: già da ora infatti sono iniziati i lavori che dovrebbero portare l’impianto ad una capacità di 16.500 posti, trasferendo nel nuovo impianto due gradinate del Sant’Elia.

Dopo i tre anni il Cagliari si ritroverà nuovamente con il problema dello stadio, ma la società si sta già muovendo per trovare una soluzione. La squadra infatti potrebbe emigrare ad Elmas, altro comune sardo, o potrebbe nuovamente ritornare in un Sant’Elia messo a norma.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti