Cellino risarcisce i tifosi del Cagliari

La società sarda ha comunicato le modalità per il risarcimento dei supporters che avevano sottoscritto l'abbonamento.

di Ivano Sorrentino 10 Maggio 2012 16:32

Nei giorni scorsi moltissimi tifosi del Cagliari si erano più volte lamentati contro la società presieduta da Massimo Cellino a causa del mancato risarcimento degli abbonamenti. I supporters che avevano sottoscritto l’abbonamento infatti non hanno potuto seguire la propria squadra del cuore emigrata al Nereo Rocco di Trieste da circa due mesi.

Oggi però il Cagliari, attraverso il suo sito ufficiale, ha reso note le modalità per ottenere il risarcimento degli abbonamenti che erano stati emessi ad inizio stagione. Una magra consolazione dunque per tutti i tifosi che avevano acquistato il tagliando ad inizio stagione per gustarsi le apparizioni casalinghe di Cossu e compagni. Lo stadio Sant’Elia però, sul finire del torneo, è stato dichiarato inagibile e ciò ha portato alla chiusura dell’impianto. Resta comunque da vedere come il Cagliari cercherà di risolvere la situazione visto che il progetto per la costruzione del nuovo stadio rimane ancora fermo in attesa di approvazione.

Commenti