Il Cagliari affonda il Cesena grazie a un super Pinilla

L'ex attaccante del Palermo ha deciso l'incontro con una tripletta. I romagnoli hanno concluso la gara in nove uomini. Ora la salvezza diventa una missione al limite dell'impossibile.

di Gianni Monaco 18 marzo 2012 14:26

Torna al successo, il Cagliari. Mentre per il Cesena è notte fonda. Solo un miracolo, a questo punto, può salvare i romagnoli dalla retrocessione. Tutto facile al Sant’Elia, nel match giocato all’ora di pranzo, per i sardi. Il vantaggio dopo soli 14′ con Pinilla, che raccoglieva la respinta di Antonioli su Ribeiro e da pochi passi non aveva difficoltà a depositarla nella porta sguarnita. Al 45′ Ribeiro va giù in area su fallo di Parolo. Dal dischetto va ancora il cileno che sigla il 2-0.

Al 55′ il fallo in area è su Cossu e Pinilla può fare il tris. Al 60′ Cesena in dieci, per la doppia ammonizione di Colucci, che aveva protestato vivacemente per una decisione arbitrale. Piove sul bagnato per i romagnoli, che al 78′ restano addirittura in nove uomini. A lasciare il campo è Rossi, ammonito una seconda volta per avere trattenuto Ibarbo. Nel finale di gara i rossoblu non infieriscono e badano quasi esclusivamente a mantenere il 3-0.

Con questo successo, il Cagliari sale a quota 34 punti in classifica, mentre il Cesena resta ultimo con 17. Il Parma, quart’ultimo, ne ha 31.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti