Cagliari-Palermo, il derby delle isole se lo aggiudicano i sardi

di Simona Vitale 11 Febbraio 2012 23:38
Spread the love

La neve e il gelo si sono fatti sentire anche in Sardegna dove, stasera, Cagliari e Palermo hanno affrontato il derby isolano della serie A, nell’anticipo serale della 23esima giornata. Ebbene, sul manto erboso del Sant’Elia che si è mantenuto in perfette condizioni, il Cagliari si porta a casa i 3 punti volando a quota 30 in classifica, a -1 dallo stesso Palermo. Il Palermo è privo del suo grande attaccante Miccoli, così come anche Ballardini deve rinunciare a Cossu, infortunatosi dopo soli 3 minuti di gioco e costretto pertanto a lasciare il campo. Subentra Ibarbo e il Cagliari si ritrova con un puro tridente d’attacco. La scelta si rivela senza dubbio ottima, poiché é da un assist dello stesso Ibarbo che nasce il gol di Pinilla (ex del Palermo con due gol all’attivo in 12 giornate di campionato nella squadra rosanera, ndr), sbloccando così il risultato al 57 ‘. Secondo gol in tre partite con i sardi per il cileno che punisce così la sua ex squadra. Il Palermo prova a reagire, rischiando molto poiché l’attacco rossoblù è senza dubbio micidiale in contrattacco.

E infatti all’83’ arriva il raddoppio dei cagliaritani con Dessena, che spedisce in rete dopo una respinta non proprio ottimale del portiere avversario Viviano. Sembra finita qui. Ma dopo solo un minuto il Palermo accorcia le distanze con Hernandez, grazie ad un calcio di rigore. Negli ultimissimi minuti di gioco i siciliani cercano di spingere in avanti per agguantare il pareggio ma non riescono a finalizzare in maniera ottimale. Finisce così. Il Cagliari agguanta il terzo risultato utile consecutivo dopo la vittoria con la Roma e il pareggio con il Novara. Da registrate un incidente aereo nel campo di gioco per il capitano rossoblù, Daniele Conti, a seguito di uno scontro aereo. Conti, rimasto cosciente, è stato soccorso dai compagni di squadra, prima di essere portato via in barella. Al suo posto è subentrato Ekdal. Per fortuna nulla di grave per il cagliaritano che continuerò a guidare la sua squadra, giunta nelle zone che contano della Classifica.

Commenti