Ibra stupisce tutti: “Ritorno al Milan? non è da escludere”

L'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic stupisce tutti con alcune dichiarazioni sul suo futuro.

di Ivano Sorrentino 10 Ottobre 2012 19:12

Sono passati ormai diversi mesi dall’addio di Ibrahimovic al Milan. Il bomber svedese è infatti passato al Paris Saint Germain dove sta collezionando gol trascinando i rossoblù in numerose partite. Un giocatore come Ibra infatti fa nettamente la differenza in un campionato comunque in crescita come quello francese, e proprio per questo ha subito conquistato la stima dei supporter parigini estasiati dalle sue magiche giocate.

In una conferenza stampa di oggi però il giocatore svedese è tornato a parlare della sua ex squadra, il Milan. Tra lo stupore generale il campione non ha escluso un suo ritorno in rossonero:“Voglio il bene del Milan – ha dichiarato l’attaccante davanti ai giornalisti svedesi – mi è piaciuto stare lì, mi sentivo a casa. E’ uno dei club in cui mi immagino tornare  se dovessi scegliere oggi. Di solito non si torna di nuovo dove già si è stati, ma il Milan è un grande club”. Insomma le dichiarazioni dell’attaccante sembrano davvero di più delle solite frasi fatte da ex, frasi che suonano strane perchè dopo il suo addio il calciatore ha avuto qualche spinoso scambio di battute con il dirigente rossonero Adriano Galliani che è più volte ritornato sulla questione.

Quando si parla dei rossoneri i giornalisti francesi hanno anche chiesto ad Ibrahimovic un suo parere sul campionato della squadra milanese, ecco la risposta di Zlatan: “Non è che mi fa male, ma voglio che il Milan vada bene. Voglio che abbiano successi e c’è solo da sperare che vada tutto per il meglio. Ma se hanno bisogno – ribadisce infine – io ci sono”. Certi amori non finiscono dunque, ed il Milan attualmente avrebbe proprio bisogno di un giocatore come Ibra capace di tirare fuori dal cilindro giocate che da sole risolvono la gara. Nel calcio non si può mai dire e tutto può succedere.

Commenti