Ibra pronto a vincere la Champions, ecco le sue dichiarazioni

Il campione del PSG è pronto per esordire in Europa con la nuova maglia e parla anche del Milan.

di Ivano Sorrentino 17 Settembre 2012 22:40

Dopo un inizio stagione stentato il Paris Saint Germain ha iniziato a macinare punti e gioco, per la felicità del tecnico Ancelotti. Ovviamente a rilanciare i parigini sono stati anche i gol di Zlatan Ibrahimovic, un giocatore che in Ligue 1 sembra faro ancora di più la differenza a suon di gol e di giocate spettacolari. Proprio Ibra si è presentato in conferenza stampa per parlare dell’imminente esordio del PSG in Champions League, la squadra rossoblù sarà infatti impegnata nel primo confronto contro gli ucraini della Dynamo Kiev, una squadra sicuramente alla portata degli uomini di Ancelotti.

C’è dunque una grandissima curiosità di vedere il super-team francese anche in campo europeo, e Ibra sembra essere il più impaziente di tutti. Ecco le sue dichiarazioni:

Sarà un grande giorno per la società, siamo molto contenti. E’ chiaro che quando si gioca in Europa c’è un livello di gioco più alto, ma credo che la nostra squadra abbia sia le qualità che le potenzialità per affrontare al meglio questa competizione. Personalmente gioco ogni torneo per vincerlo. E’ vero che non ho mai vinto la Champions League, ma se non dovessi farlo neanche quest’anno non sarebbe una tragedia, è la vitaAd ogni modo, vittoria o meno, noi vogliamo dimostrare, dopo l’ottimo mercato estivo che la società ha fatto, di essere una grande squadra e di poter competere al meglio. In giro ho capito che tutti gli addetti ai lavori hanno grande rispetto per il Psg. Domani contro la Dynamo Kiev sarà una partita da vincere a tutti i costi, ma giocheremo contro una compagine che da molti anni affronta questa competizione e che ha giocatori contro i quali ho giocato spesso” .

La Champions League dunque sembra diventata una sorta di ossessione per l’attaccante svedese, che si augura finalmente di alzarla con la maglia del PSG.

Commenti