I tifosi dello Sporting Lisbona bruciano lo stadio del Benfica, il video

Al termine del derby di Lisbona i tifosi dello Sporting, che ha perso la partita partita per 1-0, bruciano lo stadio Da Luz del Benfica, fortunatamente le fiamme vengono arginate in tempo.

di Ivano Sorrentino 27 novembre 2011 15:01

E’ davvero incredibile la reazione dei tifosi dello Sporting Lisbona alla sconfitta della propria squadra sul campo del Benfica. Le due squadre infatti rappresentano il calcio nella capitale portoghese, e spesso i confronti tra le due compagini sfociano in scontri tra le opposte tifoserie, ma fino ad ora non si era mai arrivato a tanto.

I tifosi dello Sporting infatti, dopo il triplice fischio finale che sanciva la sconfitta della loro squadra per 1-0, hanno pensato bene di appiccare fuoco allo stadio Da Luz, che ospita le gare interne del Benfica. I teppisti dunque hanno agito secondo una folle logia ribellandosi al risultato del campo apportando un danno all’impianto dei cugini.

Fortunatamente però i vigili del fuoco sono intervenuti in tempo ed hanno evitato che le fiamme si estendessero in varie zone dell’impianto. Un gesto folle e assurdo sopratutto se si pensa che il Da Luz è un patrimonio di tutta la città di Lisbona, e, sopratutto, che le fiamme avrebbero potuto ferire persone innocenti.

I tifosi dello Sporting Lisbona bruciano lo stadio del Benfica, il video

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti