Guti: una leggenda del calcio si ritira

Il centrocampista che ha fatto la storia del Real Madrid ha deciso di lasciare per sempre il calcio dopo essersi svincolato dal Besiktas.

di Ernesto Vanacore 29 novembre 2011 18:49

José Maria Gutiérrez Hernández , meglio noto come Guti, è nato a Madrid il 31 ottobre del 1976. Dal 1994 al 2010 ha fatto la storia del Real Madrid. Dopo aver giocato nelle giovanili per diversi anni, ha esordito in Liga appena diciottenne.
Con la maglia dei Blancos ha vinto tutto, dal Campionato alla Coppa del Re, alla Champions League. Vanta un totale di 425 presenze e 60 reti con il club madrileno, per non parlare della nazionale spagnola, della quale è stato una bandiera per ben 8 anni.

Nel 2010 il suo passaggio al Besiktas, dopo esser stato considerato inutile da Josè Mourinho. Clamorosamente la squadra turca si è rivelata la sua ultima esperienza calcistica: nella giornata di ieri, Guti ha rescisso il suo contratto, esplicitando la sua decisione di dire addio al calcio: “Voglio precisare che non giocherò mai più in Spagna o in Europa. C’è però l’opportunità di continuare in qualche paese asiatico, questo è ciò che desidero. Vorrei vivere in Asia e conoscere nuove culture. Se non dovesse arrivare nessuna proposta interessante mi trasferirò lo stesso, lasciandomi il calcio alle spalle. Voglio ringraziare tutti quelli che hanno creduto in me, dagli allenatori ai compagni di squadra. Il calcio resterà il ricordo più bello della mia vita“.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti