Germania-Italia, i dubbi di Prandelli

Per la semifinale di domani contro la Germania, il ct azzurro ha dubbi in tutti i reparti.

di David Spagnoletto 27 giugno 2012 16:38

Difesa, centrocampo e attacco. Cesare Prandelli ha dei dubbi in tutti i reparti per la sfida di domani sera contro la Germania. L’unica certezza per il commissario tecnico è il modulo, quel 4-3-1-2 mostrato con successo contro l’Inghilterra. Per il resto fra scelte tecniche e giocatori da valutare, non è una vigilia facile per l’ex mister della Fiorentina.

Mister che dovrebbe recuperare Giorgio Chiellini e Daniele De Rossi. Il condizionale è d’obbligo, perché le condizioni dei due verranno valutate anche domani, quando saranno sciolte le ultime riserve. Se il bianconero dovesse essere della partita, a fargli posto potranno essere Bonucci o Balzaretti. Nel primo caso, il livornese giocherà al centro con il rosanero sull’out sinistro; nel secondo sulla fascia di competenza con l’ex Bari confermato in coppia con Barzagli.

Anche Daniele De Rossi è sulla via del recupero. Il romanista farà di tutto per esserci. In caso di forfait giocherà il positivo Nocerino, che ben si è comportato contro Rooney e compagni.

Incertezza anche in attacco dove Antonio Cassano potrebbe finire in panchina in favore di Alessandro Diamanti. La forma fisica del fantasista del Milan sta via via calando. Se ne è accorto Prandelli, che sta pensando di puntare sulla freschezza fisica e mentale del giocatore appena riscattato dal Bologna.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti