Fiorentina-Montolivo: addio deciso. Ma il giocatore, per ora, resta in rosa

di Gianni Monaco 17 Settembre 2011 12:25

I dirigenti viola sono infuriati. Hanno capito, una volta per tutte, che Riccardo Montolivo non ha nessuna intenzione di rinnovare il contratto. La società toscana  e il giocatore dovevano mettersi d’accordo sulla nuova firma in questi giorni. Ma l’ex centrocampista dell’Atalanta ha detto “no, grazie”. La dirigenza della Fiorentina, a questo punto, considera la trattativa chiusa.

Montolivo ha un contratto con il club toscano che scade nel 2012. Ovvero: fra qualche mese potrà andarsene a parametro zero. I quotidiani sportivi non hanno nessun dubbio: il giocatore della nazionale ha già trovato un accordo con il Milan. Sarà lui il vero erede di Andrea Pirlo. Né Montolivo, né il club rossonero, naturalmente, possono confermare. Ma l’impressione è che andrà proprio così.

Ma quale sarà il futuro immediato del 26enne? Un nuovo caso Ledesma sembra per ora scongiurato. La dirigenza viola ha fatto sapere che lui continuerà a fare parte della rosa e dunque sarà a disposizione di Mihajlovic. Il tecnico serbo, dal canto suo, ha detto che Montolivo riceverà lo stesso trattamento dei compagni di squadra. Tradotto: se starà bene e sarà in forma, giocherà. Anche se, probabilmente, con la testa già altrove.

Commenti