Europa League: l’Udinese cade in Olanda

di Ivano Sorrentino 8 marzo 2012 23:20

Era molto atteso il match tra AZ e Udinese con la squadra di Guidolin decisa a ben figurare anche in campo europeo contro una compagine sulla carta inferiore ma comunque dotata di alcune ottime individualità. I bianconeri infatti sono partiti subito bene mettendo in difficoltà gli olandesi già dai primi minuti e sfiorando il goal con un tiro di Asamoah di poco a lato.

Dopo un buon inizio friulano però comincia a venire fuori l’AZ che si rende pericolosa in più di una circostanza costrigendo Handanovic ad alcuni interventi prodigiiosi. E proprio grazie al portiere sloveno che il punteggio alla fine del primo tempo è fisso sullo 0-0, questo fino al 63’esimo minuto quando Martens riesce finalmente ad infilare la palla in rete facendo esplodere la gioia del pubblico olandese. L’Udinese prova a raggiungere il pari e Guidolin mette nella mischia anche il capitano Di Natale, ma è l’AZ a trovare il raddoppio sugli sviluppi di un contropiede. Finisce 2-0 e per l’Udinese sarà necessaria una grande prova nella partita di ritorno al Friuli.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: az · udinese
Commenti