Europa League, le probabili formazioni delle italiane

Inter a Belgrado in emergenza difesa. Guidolin col dubbio Di Natale. Ampio turnover per la Lazio in vista del derby.

di Antonio Ferraro 8 novembre 2012 11:48

Torna stasera l’Europa League, con la quarta giornata della fase a gironi. Per quanto riguarda le italiane, aprono le danze Napoli e Udinese alle 19:00. Nel gruppo F, scontro da dentro-fuori per i partenopei, che affrontano in casa la Dnipro. Gli ucraini guidano a sorpresa il girone a 9 punti. La squadra di Mazzarri si trova al terzo posto a quota 3, dietro al PSV Eindhoven (4 punti). Fanalino di coda, l’Aik Solna, unica avversaria superata dai partenopei. Nel gruppo A l’Udinese è attesa dalla rivincita contro gli svizzeri dello Young Boys, che due settimane fa avevano maltrattato gli uomini di Guidolin. I bianconeri, terzi a 4 punti dietro ad Anzhi e Liverpool, si giocano una bella fetta di qualificazione. Alle 21:05 tocca a Inter e Lazio. I nerazzurri, che guidano il gruppo H  a 7 punti insieme al Rubin Kazan, sono attesi dall’insidiosa trasferta di Belgrado contro il Partizan. La Lazio, prima a 5 lunghezze nel gruppo J, ospita il Panathinaikos fanalino di coda. Queste le probabili formazioni dei match delle italiane:

UDINESE-YOUNG BOYS (ore 19:00)

Il dubbio principale di Guidolin è l’impiego di Di Natale, che rimane in ballottaggio con Ranegie. Alla fine, però, Totò dovrebbe andare in campo. Oltre a Maicosuel, Allan, Gabriel Silva, Barreto e Allan (fuori dalla lista Uefa), ancora indisponibili Pasquale, Pinzi e Benatia. Recuperato, invece, Badu, che dovrebbe accomodarsi in panchina. A centrocampo ci saranno Pereyra, Willians e Lazzari, con Basta e Armero sulle fasce. In avanti, con Di Natale (o Ranegie) dovrebbe esserci Fabbrini.

Udinese (3-5-2): Brkic; Coda, Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra, Willians, Lazzari, Armero; Di Natale, Fabbrini. A disp.: Padelli, Heurtaux, Berra, Badu, Faraoni, Reinthaler, Ranegie. All.: Guidolin

Young Boys (4-1-4-1): Wolfli; Sutter, Ojala, Nef, Raimondi; Zverotic; Zarate, Costanzo, Farnerud, Nuzzolo; Bobadilla. A disp.: Mvogo, Gonzalez, Veskovac, Lecjaks, Doubai, Schneuwly, Vitkieviez. All.: Rueda

Arbitro: Tohver (Estonia)

Diretta tv: Sky Sport 3, Premium Calcio 1.

NAPOLI-DNIPRO (ore 19:00)

PARTIZAN-INTER (ore 21:05)

A Belgrado spazio al turn-over: fuori Milito e Cassano spazio a Livaja con Palacio a sostegno. A causa degli infortuni di Samuel e Ranocchia, in difesa ci saranno Silvestre e Cambiasso centrali.

Partizan (4-5-1): Petrovic; Miljkovic, Ostojic, Ivanov, Volkov; Medo, Smiljanic, Tomic, S. Ilic, L. Markovic; Mitrovic. A disp.: R. Ilic, S. Scepovic, Sretenovic, Lazevski, S. Markovic, Jojic, M. Scepovic. All.: Vermezović.

Inter (3-5-2): Handanovic; Silvestre, Cambiasso, Jesus; Jonathan, Mudingayi, Guarin, Gargano, Alvaro Pereira; Livaja, Palacio. A disp.: Castellazzi, Duncan, Bianchetti, Zanetti, Nagatomo, Cassano, Milito. All.: Stramaccioni

Arbitro: Gomes (Portogallo)

Diretta tv: Sky Sport 1, Premium Calcio, Premium Calcio HD, Italia 1.

LAZIO-PANATHINAIKOS (ore 21:05)

Ampio turnover per la Lazio in vista del derby di domenica pomeriggio. In porta torna Marchetti, in difesa spazio alla nuova coppia Ciani-Cana, mentre sugli esterni agiranno Scaloni e Radu. A centrocampo linea a 4 composta da Ledesma e Onazi al centro, Gonzalez a destra e Mauri a sinistra. In attacco ci sarà Floccari con uno tra Kozak e Zarate a contendersi una maglia. Non convocati Dias e Konko.

Lazio (4-4-2): Marchetti; Scaloni, Cana, Ciani, Radu; Gonzalez, Ledesma, Onazi, Mauri; Floccari, Kozak. A disp.: Bizzarri, Biava, Candreva, Lulic, Hernanes, Klose, Zarate. All.: Petkovic

Panathinaikos (4-3-3): Karnezis; Seitaridis, Triantafyllopoulos, Vyntra, Spyropoulos; Zeca, Vitolo, Fourlanos; Mavrias, Toché, Owusu-Abeyie. A disp.: Kapino, Velazquez, Chouchoumis, Lagos, Christodoulopoulos, Fornaroli, Barbarouses. All.: Ferreira

Arbitro: Schorgenhofer (Austria)

Diretta tv: Sky Sport 3, Premium Calcio 1.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti