Del Piero, dal calcio ai motori

L'ex capitano della Juventus fonda un nuovo team con l'attore Patrick Dempsey

di Nadia Napolitano 22 Gennaio 2013 14:11

Alessandro Del Piero ha voglia di ampliare i suoi orizzonti, e di spaziare oltre quelli che pensavamo essere le sue aree di competenza: dal calcio ai motori, è proprio il caso di dirlo, Pinturicchio ingrana la marcia e procede a tutta birra verso nuove avventure. L’ex capitano della Juventus ha deciso di puntare tutto sul mondo delle corse, dando vita insieme al celebre attore di Grey’s Anatomy, Patrick Dempsey, la ‘Dempsey/Del Piero Racing’, con relativa partecipazione alla prossima 24 ore di Le Mans.

Il team automobilistico, con base negli Stati Uniti d’America, pare aver inviato regolare domanda di partecipazione all’Automobile Club de l’Ovest (Aco) per prendere parte alla competizione di quest’anno dell’ormai rinominatissima 24 ore con una base minima di 2 vetture. Del Piero non poteva che essere soddisfatto dei risultati raggiunti, concetto pienamente espresso nelle dichiarazioni appena rilasciate: “Fin da piccolo ho sempre nutrito grande passione per lo sport automobilistico. Sono elettrizzato dall’opportunità di fare squadra con Patrick. Ci aspettiamo di competere a livelli molto alti ed il nostro focus sarà quello di vincere il campionato mondiale“.

Grandi ambizioni per l’asso del Sidney Fc, reduce da un poker fulminante (il primo in carriera) contro il Wellington Phoenix. Amante anche del basket, il campione di Conegliano ha scatenato l’entusiasmo dei pilito designati alla guida delle vetture. Parliamo naturalmente dei piloti Joe Foester, Michael Avenatti e lo stesso Dempsey: “Siamo emozionati di aver presentato la domanda di partecipazione alla 24 Ore di Les Mans ed ansiosi di ricevere una risposta dal Comitato di selezione della Aco” – rivela Foster in una recente intervista. Sono attesi ulteriori indiscrezioni su auto in corsa, sponsor e formazioni a partire dalle prossime settimane.

La verve e la professionalità dell’ex fantasista bianconero hanno fatto scattare qualcosa anche in Dempsey, sempre più convinto del progetto avviato insieme a lui: “Siamo entusiasti di questa alleanza con Alessandro e di competere ai livelli più alti delle gare automobilistiche. La passione di Alessandro per la vittoria e le sue qualità di leadership saranno inestimabili e giocheranno un ruolo centrale per lo sviluppo e guida del team“. Che altro aggiungere allora? Vinca il migliore.

Commenti