De Laurentiis lascia lo studio: “Siete delle merde” e poi fugge in motorino

I sorteggi del calendario di Serie A non sono favorevoli per il Napoli secondo il presidente De Laurentiis che reagisce male e s'infuria, lasciando la scena platealmente.

di Flavio Li Volsi 27 Luglio 2011 21:17

Che Aurelio De Laurentiis sia sempre stato un personaggio “vulcanico” è risaputo, ma durante la serata dei sorteggi per il Calendario di Serie A 2011-2012, il presidente della squadra partenopea ha dato il meglio di sé.

Mettendo le mani avanti prima del sorteggio con la frase “il sorteggio deve tutelare le squadre che giocano in Europa“, appena dopo il sorteggio della prima giornata contro il Genoa ha commentato con la frase “partita abbordabile“. Il produttore romano deve aver trovato meno abbordabili i sorteggi a cavallo delle partite di Champions League – come, ad esempio, la partita contro l’Inter alla sesta giornata – e ha abbandonato la platea lasciando tutti di stucco.

Il giornalista di Sky Mario Sconcerti, presente anch’esso, ha definito De Laurentiis “infastidito per gli impegni che la sua squadra dovrà affrontare in prossimità delle partite di coppa“. Uscendo, il patron azzurro ha dichiarato “siete delle merde, voglio tornare a fare cinema“. E ancora: “giochiamo in Europa e non siamo tutelati, mi vergogno di essere italiano“. Dopodiché, incredibilmente, ferma un ragazzo in motorino e scappa con lui, rigorosamente senza casco. Un tantino esagerato?

Ecco il video:

De Laurentiis lascia lo studio: “Siete delle merde” e poi fugge in motorino

Commenti