Beckham: idea Olimpiadi

Il calciatore inglese è ancora dei Los Angeles Galaxy e lo sarà per un bel po'. Non potendo conquistare il posto in nazionale per ovvi motivi, ha dichiarato di voler partecipare alle Olimpiadi del 2012 di Londra.

di Ernesto Vanacore 7 Dicembre 2011 11:16

David Beckham non annoia mai i suoi tifosi. Dopo essersi rassegnato al fatto che non giocherà l’Europeo del 2012 sembrava che la sua carriera dovesse terminare con l’esperienza ai Los Angeles Galaxy. Sicuramente di li non si muove almeno per adesso, ma sembrerebbe non essersi rassegnato a vestire la maglia della sua nazionale, anche se nelle vesti di outsider per le Olimpiadi del 2012 che si terranno a Londra:

‘Sono un ragazzo di Leytonstone, quartiere a nord est di Londra, e partecipare alle Olimpiadi nella mia città sarebbe una cosa speciale. Ormai ho 36 anni ed è giusto che Capello scelga giocatori giovani e promettenti per la nazionale maggiore. Però penso che la mia esperienza possa essere utile al C.T. dell’Under 23 che dovrà diramare le convocazioni per Londra 2012. I giovani apprezzerebbero molto del mio modo di giocare e potrei aiutarli a vincere l’oro olimpico.”: ha detto lo Spice Boy dall’Australia, dove e’ in tournee con i Los Angeles Galaxy: ‘‘Si lo ammetto e lo continuerò a dire: io amo il Manchester United. E’ li che sono cresciuto e mi sono formato come uomo e come calciatore. Sono un tifoso dei Reds al 100%, non potrei mai tornare in Premier con un altra maglia. Ovviamente non spero di giocare l’Europeo, ma seguirò la mia nazionale con il cuore e con il mio sostegno.”

Commenti