Coppa Italia: qualificate Fiorentina, Siena e Genoa

Viola e bianconeri stacco il biglietto per gli ottavi di finale senza problemi. Molta fatica per la squadra di Malesani, a cui servono i supplementari per domare il Bari.

di David Spagnoletto 25 Novembre 2011 11:06

Fiorentina, Genoa e Siena hanno staccato il passi per gli ottavi di finale di Coppa Italia. La squadra di Delio Rossi ha vinto il derby toscano contro l’Empoli per 2-1 grazie alla doppietta nel primo tempo di Alessio Cerci, che ha sfruttato al meglio prima l’assist di Lazzari e poi quello di Montolivo. Nella ripresa inutile ai fini della qualificazione il gol di Shekiladze. Per l’allenatore viola è stata l’occasione per schierare chi ha giocato meno, come Vargas subentrato all’infortunato Kharja. Nel prossimo turno i gigliati affronteranno in gara unica la Roma all’Olimpico.

Con la stessa modalità il Genoa giocherà a Milano contro l’Inter dopo aver battuto il Bari per 3-2. I rossoblu, infarciti di riserve, hanno faticato più del previsto per domare il Bari B, che ha dato del filo da torcere al Grifone grazie ad alcuni giovani di sicuro avvenire. Solo i supplementari hanno qualificato i ragazzi di Malesani, che con la rete di Pratto si sono guadagnati il diritto a disputare gli ottavi. Nei tempi regolamentati le marcature erano state realizzate dai genoani Birsa e Jorquera e dai biancorossi Borghese e Bellomo.

La sorpresa è arrivata da Cagliari, dove il Siena ha sconfitto i padroni di casa per 2-1. La formazione di Sannino è partita forte, andando con Gonzalez nella prima frazione. Nella ripresa il raddoppio ha portato la firma di Angelo, che ha vanificato il tentativo di recupero degli avversari, andati in gol con Rui Sampaio. Nel prossimo turno i bianconeri affronteranno il Palermo al Barbera.

Commenti