Coppa Italia: il Napoli batte l’Inter e va in semifinale

di Ivano Sorrentino 25 Gennaio 2012 22:56

Ottimo successo del Napoli che dinanzi al pubblico amico batte l’Inter per 2-0 raggiungendo così la semifinale del trofeo nazionale dove affronterà il Siena. I partenopei volevano riscattare a tutti i costi l’eliminazione patita lo scorso anno proprio da parte dell’Inter e ci sono riusciti sfoderando un ottima prestazione. Nella prima parte della prima frazione di gioco la gara sembra molto bloccata con entrambe le squadre che pensano più alla fase difensiva che ad offendere. Proprio la mancanza di spazi fa arrabbiare non poco alcuni calciatore come ad esempio l’olandese Sneijder che in un paio di circostanze entra in maniera molto violenta sugli avversari. Come se non bastasse l’arbitro Celi contribuisce non assegnando un dubbio rigore al Napoli ad aizzare ancora di più il pubblico del San Paolo.

Nella ripresa si ha l’episodio che di fatto cambia il match: al 49’esimo Cavani entra in aria e viene ingenuamente atterrato da Thiago Motta, questa volta è rigore. sul dischetto va lo stesso attaccante partenopeo che dimentica l’errore di Siena e spiazza Castellazzi regalando agli azzurri il gol del vantaggio. L’Inter prova a scuotersi e si presenta un paio di volte dalle parti di De Santis, il neo entrato Alvarez però spreca una ghiottissima palla gol. Nei minuti finali i nerazzurri si riversano avanti ma le idee scarseggiano e i tentativi sono spesso affidati alle conclusioni da lontano dell’olandese Sneijder che è cresciuto con il passare dei minuti.

Proprio nel recupero l’Inter si scopre troppo e concede il contropiede al Napoli con Cavani che mette a sedere prima Ranocchia e poi Castellazzi,siglando il gol del 2-0 che di fatto chiude i giochi regalando la vittoria al Napoli. Il San Paolo è pazzo di gioia per un successo che fa mettere da parte i risultati non brillanti in campionato e permette al Napoli di potersi giocare fino alla fine la Coppa Italia, un trofeo che manca da moltissimi anni.

Commenti