Ranieri teme il Napoli: “Serve una grande prestazione”

di Ivano Sorrentino 24 Gennaio 2012 19:27

La ripresa della Coppa Italia ci regala anche l’ennesimo match tra Napoli e Inter, due squadre che quando si sono incontrate hanno sempre dato vita ad incontri interessanti e mai scontati. La coppa nazionale metterà ancora una volta di fronte le due compagini, si perchè fu proprio l’Inter l’anno scorso ad eliminare i partenopei dalla competizione. Ora gli uomini di Mazzarri sono pronti a vendicarsi e proprio per questo il tecnico nerazzurro Ranieri è convinto che per espugnare il San Paolo servirà la migliore Inter:”E’ una partita da dentro o fuori che vede protagoniste due squadre in forma. L’anno scorso finì 0-0, poi si andò ai supplementari ed ai rigori, servirà certamente una grande partita per continuare il cammino in Coppa. Il Napoli ha una sua dimensione sia in casa che fuori. Come zittire il San Paolo? Con una grossa prestazione… che poi è quello che vogliamo fare“.

Il pensiero dell’allenatore vai poi allo scontro tra le due squadre in campionato. Infatti il Napoli riuscì a espugnare San Siro vincendo contro l’Inter proprio dopo poco che Ranieri aveva accettato la panchina del club milanese:: “Qui al Meazza noi partimmo molto bene, poi ci fu quel rigore un po’ contestato, l’espulsione, giocarono bene. Ma anche noi abbiamo la nostra identità, la nostra forza interiore, grazie al carattere e all’orgoglio del gruppo storico in cui si sono inseriti bene i ragazzi, una buona miscela“.

Il tecnico però sa bene che l’Inter di oggi è molto differente da quella che perse tra le mura amiche contro il Napoli. I nerazzurri infatti sono in uno straordinario momento di forma ed hanno inanellato una serie di ben sette successi consecutivi. Abbinare la rimonta in campionato con il raggiungimento della semifinale di Coppa Italia però sarebbe un ulteriore spinta verso un rilancio che sembra ormai quasi completato.

Commenti