City, Mancini chiama De Rossi e consiglia Del Piero

Il tecnico dei Citizien farebbe follie per avere il centrocampista della Roma, che ha molte difficoltà nel rinnovargli il contratto. Al capitano della Juventus gli consiglia la Premier League.

di David Spagnoletto 18 Novembre 2011 11:57

Roberto Mancini vorrebbe allenare Daniele De Rossi. Il fatto in sé non è una notizia, perché l’interessamento dell’allenatore del Manchester City è noto da anni. Semmai lo diventa, considerando le difficoltà che sta riscontrando la Roma a rinnovare il rapporto calcistico con il centrocampista azzurro, a cui scadrà il contratto il prossimo 30 giugno (dal primo gennaio può firmare con qualsiasi squadra).

L’allenatore di Jesi, intervistato dal Corriere dello Sport, ha detto:

“Non sarei stupito se Daniele De Rossi restasse alla Roma. Se però non firmasse, il City sarebbe pronto. E’ difficile strappare un calciatore romano e romanista alla Roma. Perché il romano è legato alle sue origini, al suo stile di vita: non sarei sorpreso se rinnovasse il contratto”.

L’ex mister dell’Inter ha parlato anche di Alessandro Del Piero:

“La Juve lo ha scaricato? Mi dispiace, ma ci può stare. Alex ha 37 anni, può divertirsi ancora, vada a cercarsi un campionato diverso, magari la Premier, ma ce ne sono tanti altri. La vita non finisce con la Juve”.

Commenti