Cina: maglietta del Barcellona venduta all’asta a cifra astronomica

Durante il galà, in terra cinese, della "China Foundation for Disabled Persons", Sandro Rosell, presidente del Barcellona, ha messo all'asta alcuni cimeli della squadra blaugrana, tra cui una maglietta firmata da tutti i giocatori della rosa, venduta al prezzo record di 210.000 euro. Il ricavato dell'asta andrà tutto in beneficenza.

di Simona Vitale 27 novembre 2011 16:30

Il Barcellona, come tutti sappiamo è una delle squadre più forti al mondo, idolatrata da milioni di tifosi sparsi in ogni parte del globo e con giocatori come Messi, Villa, Iniesta, Xavi che ogni squadra vorrebbe avere nel proprio organico. Numerosi sono così gli attestati di stima che la squadra riceve in ogni forma, ma la notizia che vi raccontiamo va davvero contro ogni previsione.

Durante il gala della “China Foundation for Disabled Persons”, il primo di una serie di eventi a carattere istituzionale e commerciale voluti dal presidente dei blaugrana Sandro Rosell, una maglietta del Barcellona è stata pagata, seppur per beneficenza, una cifra straordinaria: ben 210.000 euro. Di solito con una cifra del genere si penserebbe, probabilmente, a comprare un appartamento, ma bisogna dire che il notevole esborso monetario del ricco acquirente andrà tutto in beneficenza: dunque 210.ooo euro alla Fondazione per le persone disabili, al generoso cinese la maglia blaugrana firmata da tutta la rosa del Barcellona. Il presidente Rosell, uno degli ospiti d’onore del gala in terra Cinese, è rimasto molto compito dal gesto del nobile benefattore, tanto da togliersi la cravatta e regalargliela. Nel corso della serata sono stati battuti anche altri oggetti del Barcellona, tra cui: un pallone, venduto a 70.000 euro e un pacchetto viaggio a Barcellona per assistere ad una partita di Champions League, battuto alla cifra più “contenuta” di 28.000 euro.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti