Chelsea-Liverpool da cardiopalma, gara decisa a pochi secondi dalla fine

I reds vincono a Londra per 1-2. Ora il tecnico Villas Boas è in bilico. La sua squadra è distante 12 punti rispetto alla vetta. Ieri le vittorie delle due squadre di Manchester.

di Gianni Monaco 20 novembre 2011 19:16

Chelsea-Liverpool è il big match di questa giornata di Premier League. Villas Boas, a sorpresa, lascia in panchina Fernando Torres e propone dal primo minuto Didier Drogba, accostato al Milan in chiave mercato. Ma la mossa non paga. Il Liverpool passa in vantaggio al 33′ con Maxi Rodriguez. La reazione del Chelsea porta al pareggio al minuto 55: segna Sturridge. Il match si decide a 2 minuti dalla fine, quando va in gol Johnson. E’ l’1-2 finale in favore del Liverpool. Per il Chelsea, ora, è davvero notte fonda. La vetta della classifica, dove c’è il Manchester City, dista già 12 punti e il discorso scudetto sembra archiviato con larghissimo anticipo. Per i media inglesi il tecnico Villas Boas rischia il posto. E pensare che fino a un paio di mesi fa, assieme a Pepi Guardiola e Josè Mourinho, era considerato il più bravo allenatore in Europa.

Tornando alla Premier League, va detto che domani sera si gioca Tottenham-Aston Villa. La classifica provvisoria, come detto, vede in testa il City, che ha 34 punti. Segue il Manchester United a quota 29. Il Newcastle è terzo con 25 punti. In quarta posizione, con 22 punti, un poker di squadre: Tottenham, Liverpool, Arsenal e Chelsea. Staccatissimi Qpr e Aston Villa, 15.

20 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti