Capital One Cup: al City non basta Balotelli, Chelsea travolgente

La squadra di Mancini si fa rimontare due volte dall'Aston Villa, è fuori. Si qualifica lo Swindon di Di Canio.

di Valentino Picone 26 Settembre 2012 12:44

Fino all’anno scorso aveva la denominazione di Carling Cup, da quest’anno invece si chiama Capital One Cup. Cambia il nome ma non la sostanza, è la coppa di lega inglese, giunta al terzo turno eliminatorio.
Nella serata di ieri sono scese in campo le prime big inglesi: Chelsea e Manchester City, con esiti totalmente differenti.

Vittoria agevole per i Blues di Londra, un perentorio 6-0 al Wolverhampton, con la partita già chiusa dopo 15′. Parte fortissimio infatti la squadra di Di Matteo, che per l’occasione fa esordire Piazon ed Azpilicueta. Apre le marcature Cahill, dopo appena 4 minuti. Replica Bertrand all’8′ e al 15′ va in rete Juan Mata, su assist di Torres. Nella ripresa segnano Romeu (su rigore), Torres e Moses, alla sua prima da titolare. Risultato che non ammette repliche e lascia sicuramente contenti i tifosi del Chelsea giunti a Stamford Bridge.

Va peggio al City di Mancini, che ospita l’Aston Villa rimaneggiando totalmente la formazione con un ampissimo turnover (il solo Lescott era in campo anche Domenica). Intorno alla mezzora si sblocca Mario Balotelli, primo gol stagionale per lui dopo che nelle ultime settimane si era reso protagonista più fuori dal campo che dentro. Per il City, dopo un avvio convincente, sembra essere tutto in discesa. Nella ripresa però Barry complica le cose, pareggiando il risultato con un’autorete. Il gol di Kolarov, 5 minuti più tardi, sembra rimettere tutto a posto ma da quel momento in poi in campo ci sono solo gli ospiti. Al 70′ pareggia Agbonlahor e porta la partita ai supplementari, segnano N’Zogbia e ancora Agbonlahor. City 2-4 Aston Villa, ed è la prima eliminata illustre della Capital One Cup.

Sorprende, ancora, lo Swindon Town allenato da Paolo Di Canio. Travolto per 3-1 il Burnley, squadra che milita in una divisione superiore.
Altra eliminazione importante, e un po’ a sorpresa, è quella dell’Everton, sconfitto per 2-1 dal Leeds, ormai lontano dai gloriosi fasti ai quali aveva abituato i suoi tifosi fino a 10 anni fa.
In serata il resto delle partite, tra le quali spicca lo scontro tra due squadre che fanno entrambe parte della Premier League: Manchester United e Newcastle.

Di seguito l’elenco completo dei risultati di ieri:

Chelsea 6-0 Wolverhampton
Manchester City 2-4 Aston Villa
Milton Keynes 0-2 Sunderland
Crawley Town 2-3 Swansea City
Bradford 3-2 Burton Albion
Preston North End 1-3 Middlesbrough
Southampton 2-0 Sheffield Wednesday
WestHam 1-4 Wigan Athletic
Leeds United 2-1 Everton
Swindon Town 3-1 Burnley

Commenti