Capello pronto dire subito addio alla Nazionale inglese

di David Spagnoletto 7 Febbraio 2012 17:16

Fabio Capello potrebbe lasciare la Nazionale inglese prima degli Europei 2012. L’indiscrezione, riporta dal tabloid Daily Mirror, parla di tecnico italiano furioso per essere stato scavalcato dalla Federazione, che ha tolto la fascia di capitano a John Terry, il difensore del Chelsea che sarà processato dalla giustizia ordinaria per offese razziste nei confronti di Anton Ferdinand.

L’allenatore di Pieris avrà presto un colloquio con David Bernstein, presidente della FA, per spiegare la sua posizione e capire meglio una situazione, che potrebbe anche portare a un addio anticipato con la Nazionale di Sua Maestà. Addio che per Don Fabio diventerebbe la rinuncia a quasi tutti i 6,5 milioni previsti dal contratto. Non è la prima volta che Capello subisce pressioni di questo genere.

Già prima del Mondiale di Sudafrica 2010, il mister italiano ebbe un’accesa discussione con la FA a causa sempre di John Terry, reo di aver avuto una relazione con la moglie del compagno Wayne Bridge. Per l’Inghilterra i comportamenti fuori dal campo sono molto importanti, così non è per Capello, sempre restio a rinunciare ai suoi giocatori per motivi disciplinari. Quando sedeva sulla panchina della Roma, il ct inglese perdonò tanti comportamenti sbagliati di un allora poco più che 20enne Antonio Cassano, con il solo intento di mandarlo in campo.

Commenti