Calciomercato: Silvestre alla Roma? Parla l’agente dell’argentino

Pablo Cosentino: "A gennaio il giocatore non parte. Via in futuro? Se arriverà un’offerta importante, la valuteremo. Ma andarcene dopo soltanto 6 mesi non sarebbe giusto. Ci fa piacere l’interesse dei giallorossi".

di Gianni Monaco 3 Dicembre 2011 10:59

Matias Silvestre è stato uno degli uomini mercato della scorsa estate. Il difensore argentino, quando era al Catania, era cercato da Milan, Juventus e Palermo. Alla fine il club più determinato è stato quello siciliano che, con 7 milioni di euro, lo ha strappato ai conterranei. Il giocatore argentino sta facendo piuttosto bene con la maglia rosanero e per questo continua a suscitare l’apprezzamento delle grandi società. Tra queste c’è la Roma, che deve assolutamente sostituire l’infortunato Nicolas Burdisso e che a gennaio potrebbe cedere Juan.

Ma quante possibilità ci sono che Silvestre vada a giocare nella capitale fra un mese? Pochissime, praticamente zero. Così la pensa l’agente del 27enne. “In estate c’era stato un interessamento della Roma e io ho parlato col direttore Sabatini come con altre società che erano interessate a Matias, ma  il Palermo è stata la squadra che in maniera più concreta ha voluto il ragazzo – ha detto Pablo Cosentino. – Silvestre è un giocatore del Palermo e non se ne andrà, intendiamo rispettare il contratto, almeno ad oggi“.

Ma in futuro, secondo il manager, le cose potrebbero decisamente cambiare: “Chi può dire cosa succederà? Il calcio si sa come va, di certo non chiudiamo le porte a nessuno, ma stiamo benissimo al Palermo – ha detto l’agente Cosentino. – Andare via in futuro? Se arriverà un’offerta importante non solo per noi ma anche in chiave Palermo, la valuteremo. Ma andarcene dopo soltanto 6 mesi non sarebbe giusto. Ci fa piacere l’interesse della Roma ma – ha concluso il manager dell’ex difensore del Catania – al momento è solo fantamercato”.

Commenti