Calciomercato, il Real Madrid pesca in Inghilterra e in Italia

Sono almeno quattro o cinque gli obiettivi principali di mercato dei Blancos, molti dei quali dovrebbero arrivare proprio dalla Premier League e dalla Serie A.

di Ernesto Vanacore 18 giugno 2012 12:52

In occasione di ogni sessione di mercato la storia si ripete. Le grandi del calcio europeo sono le vere dominatrici del calciomercato, riuscendo ad acquistare quasi tutti gli obiettivi prefissati, lasciando le altre squadre costrette a comportarsi di conseguenza.

Uno dei club più importanti, prestigiosi e potenti al mondo, se non il primo di questi, è il Real Madrid di Florentino Perez. Sotto la guida tecnica di Jose Mourinho sono già arrivati i vari Ronaldo, Kakà, Ozil e Coentrao, per citare i più importanti, e nulla toglie che anche in questa imminente sessione di mercato non arrivi qualche colpo importante dall’estero.

Gli obiettivi principali riguardano il reparto offensivo, mentre gli accorgimenti in difesa restano in secondo piano nel progetto tattico dell’allenatore, e i primi acquisti potrebbero arrivare dal nostro campionato, oltre che dalla Premier League.

Il primo obiettivo è un calciatore spagnolo del Manchester City. Si tratta di David Silva (26 anni), attualmente impegnato con la nazionale spagnola all’Europeo di Polonia e Ucraina. Il Real sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 35 milioni di euro per arrivare al trequartista, con uno stipendio che dovrebbe raggiungere i 7,5 milioni a stagione. La trattativa potrà sbloccarsi solo se l’ex milanista Kakà (acquistato nel 2009 per 69 milioni) dovrebbe davvero rescindere il contratto, liberando così la società da un peso economico non indifferente.
Compagno di squadra di Silva, e altro obiettivo dei Blancos è l’attaccante argentino Sergio Aguero (classe ’88). L’ex Atletico Madrid lascerà difficilmente il club di Manchester e la cifra minima per cominciare la trattativa è di 30 milioni di euro, giudicata forse troppo alta per le qualità del calciatore.

Sempre dall’Inghilterra, se non dovesse arrivare Silva, è pronta l’alternativa Luka Modric (26 anni), del Tottenham. Il trequartista attualmente impegnato con la Croazia agli Europei sembra aver strizzato l’occhio al Real, così da realizzare il suo sogno di giocare in Spagna. Sembra esserci già un accordo di massima tra le due società, resta solo da definire l’ingaggio del calciatore, sicuramente non un problema per Perez.

Dal nostro campionato Mourinho sembra intenzionato a prelevare due milanesi dalle rispettive squadre. Il primo è Maicon, difensore dell’Inter, che aveva già allenato in occasione della sua esperienza in nerazzurro. Il brasiliano è da sempre uno dei pupilli del tecnico portoghese e nulla toglie che possa trasferirsi in Spagna in cambio del centrocampista Nuri Sahin, ex Borussia Dortmund che non ha trovato molto spazio a Madrid.

L’altra ipotesi è quella riguardante Kevin Prince Boateng. Il trequartista del Milan piace molto al Real e alla dirigenza, che sarebbe pronta a sborsare una cifra intorno ai 20 milioni di euro per acquistarlo il prima possibile.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti