Il Barça cambia sponsor, l’Unicef passa sul retro

di Gioia Bò 16 Maggio 2011 15:01

Si annunciano grandi novità sulla maglia del Barcellona per la prossima stagione. Il club blaugrana ha sempre rifiutato l’idea di uno sponsor commerciale sulla propria casacca, preferendo invece far pubblicità ad un ente benefico come quello dell’Agenzia Onu per l’Infanzia.

Ma l’ultimo tabù sta per essere sfatato e dalla stagione 2011-’12 dovremo abituarci a veder campeggiare sul petto di Messi & Co. la scritta Qatar Foundation, azienda che sborserà qualcosa come 165 milioni di euro in quattro anni per trovare spazio sulle maglie di una delle società più blasonate d’Europa.

Si tratta dunque di un addio all’Unicef? Assolutamente no, perché l’ente mondiale continuerà a far bella mostra di sé sulla maglia dei catalani, cambiando però posizione e spostandosi sul retro, esattamente sotto il numero. Un buon compromesso per conciliare il desiderio di fare beneficenza con quello di incassare fior di milioni.

Commenti