Barcellona, ancora gravi problemi per Abidal

La travagliata esperienza post-tumore sembra non essere destinata a fermarsi qui: il calciatore dovrà essere operato nuovamente per un trapianto di fegato.

di Ernesto Vanacore 15 marzo 2012 16:13

Ancora una volta il Barcellona torna a far parlare di se, e stavolta non è per qualche vittoria esorbitante. La notizia riguarda infatti il terzino trentaduenne Eric Abidal, già triste protagonista  lo scorso anno a causa di un tumore al fegato che lo ha tenuto fuori dai campi per oltre 5 mesi. Il francese era riuscito poi a superare il grave problema e il suo ritorno in campo, in occasione della finale di Champions League vinta contro il Manchester United, fu festeggiato con la partenza da titolare e con la fascia di capitano portata al braccio, cedutagli per l’occasione da Puyol.

I blaugrana si trovano oggi a dover affrontare una situazione molto simile, riguardante lo stesso difensore transalpino. Abidal dovrà infatti essere sottoposto ad un trapianto di fegato nelle prossime settimane, e rischia di star fermo per altri 4-5 mesi. La decisione è stata presa dai medici in seguito ad uno dei periodici controlli finalizzati a monitorare la sua situazione, in cui è emersa la necessità di dover sostituire l’intero organo per garantire la miglior condizione di salute al diretto interessato.

“Il trapianto era un’opzione già indicata fin dall’inizio del trattamento, un anno fa. Per espressa volontà del giocatore, il club richiede il massimo rispetto del suo diritto alla privacy e alla riservatezza”. Questa è stata l’unica nota ufficiale apparsa sul sito del Barcellona che, intanto, sta già preparando un’altra dedica speciale al suo calciatore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti