Antonio Cassano, idoneità sportiva vicinissima

Da diverse settimane il fantasista di Bari si allena con intensità. Se il suo ritorno in campo in questa stagione sembrava pura utopia fino al 2011, ora invece sembra sempre più vicino.

di Gianni Monaco 22 marzo 2012 12:16

Cinque o sei mesi. Tanto, dicevano Adriano Galliani e i medici, ci voleva per poter rivedere in campo Antonio Cassano. Il fantasista di Bari, colto da malore dopo Roma-Milan del girone d’andata, sta rispettando la tabella di marcia prevista. Già da diverse settimane l’ex attaccante del Real Madrid si allena con la palla e svolge un lavoro fisico impegnativo. A questo punto il prossimo step è l‘idoneità sportiva, la stessa già ottenuta da Ivan Gennaro Gattuso (che aveva problemi alla vista dovuti al nervo ottico). Quando potrebbe arrivare, dunque, l’ok dalla Figc? Stando a quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, a inizio aprile.

Se così fosse, vuol dire che Cassano avrebbe la possibilità concreta di disputare qualche gara in Serie A (dalla lista Champions è stato ovviamente escluso). Ancora più concrete le chance di andare al prossimo Europeo con la nazionale italiana.

Se a novembre, dopo l’intervento chirurgico per contrastare l’ictus ischemico, c’erano molti dubbi sulla piena ripresa dell’ex romanista, ora è evidente che Cassano non ha subito danni che possano comprometterne la carriera. Il suo ritorno in campo è solo questione di tempo. Il conto alla rovescia può iniziare.

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti