Ag. Lavezzi: “Anzhi? Il Pocho pensa solo al Napoli”

Parla Il procuratore dell'attaccante azzurro, che rassicura rassicura i tifosi partenoperi

di Alessandro Mannocchi 17 Aprile 2012 16:21

E’ uno degli attaccanti più forti in assoluto nella storia del Napoli. Stiamo parlando di Ezequiel “Pocho” Lavezzi, al centro da diverso tempo, di molti intrighi di mercato. Sul futuro dell’argentino garantisce il suo agente Alejandro Mazzoni, che parlando ai microfoni di Radio Crc, chiude le porte ad ogni eventuale trattativa.

Sull’interessamento del club russo dell’Anzhi, di cui si parla da un pò di settimane, Mazzoni è categorico: “Le parole del vicepresidente del club russo credo siano giuste,  nel senso che concordo con lui quando dice che oggi non è il momento adatto per parlare di mercato. Adesso la squadra partenopea deve fare le cose per bene, così come Lavezzi, che al momento ha in testa solo il Napoli”.

Il Presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis ha detto che Lavezzi non lascerebbe mai Napoli per un club inferiore, indipendentemente dall’ingaggio offerto. “Ognuno ha il diritto di pensare ciò che vuole – ha detto l’agente del Pocho – I fatti però sono una cosa e le opinioni un’altra. Tanti calciatori sono andati a giocare in paesi diversi. Qualsiasi persona nella vita lavora per sentirsi bene e guadagnare, Lavezzi è molto legato a Napoli ed è arrivato a giocare in Italia sia per una soddisfazione personale che per soldi. Se avesse utilizzato solo il sentimento dell’amore nella sua scelta non sarebbe arrivato a Napoli ma attualmente starebbe giocando nella sua terra, in Argentina. Il Pocho ha dimostrato tante volte di stare bene a Napoli, ma sono tante le cose che si valutano quando decide di giocare in una squadra”.

Nonostante la sicurezza mostrata da Mazzoni e da De Laurentiis nelle loro dichiarazioni, l’impressione è che di fronte ad una grossa offerta Lavezzi potrebbe partire. E se il Patron dell’Anzhi Suleiman Kerimov è riuscito a convincere un campione come Samuel Eto’o a trasferirsi nella fredda Russia, non vediamo perchè non dovrebbe riuscirci con il Pocho.

Commenti