Zeman contro Abete, ora rischia il deferimento

Il tecnico giallorosso aveva definito "Nemico del calcio" il presidente della FIGC.

di Ivano Sorrentino 14 Settembre 2012 15:38

Sono ore importanti per l’allenatore della Roma Zdenek Zeman. Qualche giorno fa il tecnico giallorosso aveva rilasciato un intervista al settimanale Sette dove si era lasciato andare a dichiarazioni poco lusinghiere nei confronti del presidente della FICG Giancarlo Abete.

Zeman infatti, parlando della vicenda calcioscommesse, aveva definito Abete come “Nemico del calcio” una frase che sembra aver imbarazzato anche l’ambiente giallorosso. In molti nella società capitolina si sono infatti resi conto che una frase del genere potrebbe portare addirittura ad un deferimento dell’allenatore.

Ora si attende che l’intervista venga pubblicata e poi la FIGC farà le sue dovute valutazioni, anche se le strade possono essere sostanzialmente tre: la prima è quella del silenzio totale e far morire così la questione, la seconda  ipotesi è quella di una risposta della federazione me anche qui sembra difficile che i vertici federali si lascino andare ad un confronto dialettico contro Zeman. Escluse queste due ipotesi la più probabile dunque resta quella del deferimento.

Commenti